Chiamaci al 348 694 8736
  • Lista dei desideri (0)
0,00
L’OLIO DI COCCO E I SUOI USI

L’OLIO DI COCCO E I SUOI USI

CHE COS’É L’OLIO DI COCCO?

 

L’olio di cocco ( detto anche olio di copra) viene ricavato dalla polpa essiccata della noce di cocco; i suoi semi opportunamente privati dell’involucro fibroso più esterno e di quello legnoso che li avvolge, sono bianchi, carnosi e saporiti. La loro mandorla, più o meno essiccata, è la materia prima per la preparazione dell’olio, dal momento che contiene circa il 65% di grasso. Viene prodotto nelle Filippine, in Indonesia e in India.

 

 

 

CARATTERISTICHE:

 

A temperatura ambiente si presenta come una massa untuosa bianca e solida, ma quando la temperatura sale al di sopra di 25° circa tende a liquefarsi e a divenire viscoso e trasparente. Ricco di acido laurico e acidi grassi essenziali, l’olio di cocco, è tra gli oli vegetali, quello con la minor quantità di acidi grassi insaturi, contiene la Vitamina A e la Vitamina E: la prima ha un’azione antiradicale, dunque protegge dalla degradazione dei tessuti, mentre la seconda è un antiossidante naturale.

Siccome l’olio di cocco tende a solidificare a temperature inferiori ai 25°, se lo si vuole miscelare con altri oli vegetali o oli essenziali, andrà precedentemente fatto sciogliere; data la temperatura di fusione molto bassa, non è necessario riscaldarlo a bagnomaria, è sufficiente immergere in acqua calda la bottiglia in cui è contenuto. Le migliori sinergie si hanno tra l’olio di cocco e i burri vegetali come il: BURRO DI CACAO e il BURRO DI KARITÉ, con i quali è possibile ottenere unguenti nutrienti per la pelle secca e screpolata, la cui applicazione è indicata nei mesi freddi. L’olio di cocco si utilizza negli oli e nei balsami per il corpo, nella realizzazione di scrub esfolianti e nutrienti, negli oli abbronzanti o doposole ed è indispensabile per preparare il sapone fatto in casa; in quest’ultimo caso si inserisce nella formulazione del sapone nella misura del 20-25% sul totale dei grassi utilizzati.

 

 

Gli acidi grassi dell’olio di cocco sono composti da:

 

  1. ACIDO LAURICO: É un grasso saturo che aumenta il livello di colesterolo nel sangue. Anche se sembrerebbe stimolare la produzione di HDL a discapito del colesterolo “cattivo” LDL. Lo rende un olio adatto alla realizzazione di numerosi cosmetici, infatti esso ha affinità con la pelle e con le proteine dei capelli. Grazie alla sua presenza l’inserimento dell’olio di cocco nella formulazione dei saponi conferisce durezza al sapone realizzato, ne aumenta il potere lavante e dà una schiuma leggera e morbida. L’acido laurico ha inoltre proprietà antimicrobiche, antivirali ed antifungine e ciò rende l’olio di cocco un buon prodotto nella cura delle infestazioni causate dai pidocchi; per combatterli basta aggiungere all’olio di cocco, l’olio di Neem e qualche goccia essenziale di Lavanda e l’olio essenziale di Geranio.
  2. ACIDO CAPRICO: Potente antimicotico, è neutro, non irrita ed è di facile assorbimento. Viene spesso usato all’interno dei prodotti cosmetici, ne migliora l’assorbimento e impedisce un’eccessiva formazione di grasso ed aiuta ad equilibrare la pelle.
  3. ACIDO CAPRILICO: Antifungino, si ritrova nei grassi animali come quelli presenti nel burro e nel latte e nell’olio di cocco e palma.

 

PROPRIETÀ:

 

 

L’olio di cocco rappresenta un prodotto versatile e naturale dalle mille proprietà, scopriamole insieme 😉

 

 

  • É RICCO DI SOSTANZE ANTIOSSIDANTI CHE RALLENTANO L’INVECCHIAMENTO
  • OTTIMO PER CONTRASTARE DERMATITI, ROSACEA, HERPES E ACNE
  • CONTIENE NUMEROSI ACIDI GRASSI DAL POTENTE EFFETTO EMOLLIENTE, IDRATANTE E NUTRIENTE
  • HA UNA SPICCATA PROFUMAZIONE NATURALE TIPICA DEL FRUTTO, A MENO CHE NON SIA STATO ECCESSIVAMENTE RAFFINATO
  • AIUTA A FISSARE L’ABBRONZATURA E A RENDERE LA PELLE PIÙ VELLUTATA, L’OLIO DI COCCO RISULTA ESSERE UNO SCHERMO NATURALE UTILE  CONTRO I DANNI DERIVANTI DALL’ESPOSIZIONE AI RAGGI UV. NON PUÒ SOSTITUIRE I SOLARI MA É UTILE COME AGGIUNTA AI TRATTAMENTI PER LA PELLE ESPOSTA AL SOLE O COME DOPOSOLE
  • É ATOSSICO
  • FORTIFICA LE UNGHIE: L’OLIO DI COCCO PUÒ ESSERE UTILIZZATO ANCHE IN CASO DI MICOSI, GRAZIE ALLA SUA FUNZIONE ANTIBATTERICA

 

 

USI E BENEFICI:

 

Vediamo nel dettaglio come si può utilizzare l’olio di cocco per la bellezza di tutti i giorni 😉

 

 

  • CREMA PER LE MANI: Essendo idratante e nutriente è il rimedio ideale per le mani secche e screpolate. É  molto ricco di Vitamina E.
  • STRUCCANTE PER IL VISO: É uno struccante eccellente, proprio per la sua consistenza grassa è in grado di sciogliere anche il trucco waterproof e lasciare allo stesso tempo la pelle morbida e detersa.
  • CREMA ANTI-SMAGLIATURE: L’olio di cocco grazie al suo potere elasticizzante è ottimo per attenuare le smagliature. Inoltre svolge anche un’azione preventiva sulla comparsa degli inestetismi possedendo caratteristiche emollienti ed elasticizzanti.
  • CREMA POST-RASATURA: Rappresenta una crema post-rasatura naturale, molto economica e di maggiore qualità rispetto a molte presenti sul mercato, che contengono molte sostanze chimiche.
  • TRATTAMENTO PER CAPELLI SECCHI: Nutre e dona nuova vita ai capelli fragili, secchi e danneggiati ristrutturandoli in profondità,  ritarda l’incanutimento, lucida lo stelo, aumenta il volume e risalta lo splendore. É ottimo da usare quando i capelli sono stressati dal sole, vento e salsedine.
  • CREMA DA NOTTE: Può essere utilizzato anche come crema da notte per apportare alla pelle tutte le  sostanze nutritive ed emollienti di cui necessita. Bastano poche gocce (in quanto è un olio molto grasso) per sfruttare a pieno il suo potere antiossidante ed idratante.
  • CREMA CORPO: Applicato sul corpo, l’olio di cocco aiuta a prevenire la secchezza mantenendo la pelle morbida e in condizioni ottimali.
  • SBIANCANTE PER DENTI: Un pò di olio di cocco unito al bicarbonato di sodio può trasformarsi in uno sbiancante naturale ed economico. Tra tutti gli altri oli vegetali, quello di cocco risulta essere il più efficace contro la formazione dei batteri grazie all’elevata quantità di acido laurico in esso contenuta. In questo modo eliminando la placca si eviterebbe la formazione del tartaro, quindi i denti si manterrebbero più puliti e più bianchi.
  • PER LA PULIZIA DELLA BOCCA: Come ingrediente di un dentifricio naturale, l’olio di cocco pulisce tutto il cavo orale, prevenendo l’alitosi dovuta a gengiviti e ascessi.
  • UTILE PER UNGUENTI: Con l’olio di cocco si possono preparare unguenti lenitivi da applicare in caso di punture di insetti, irritazioni o scottature lievi.

 

OLIO DI COCCO E OLIO DI JOJOBA: QUALI SONO LE DIFFERENZE PER LA PELLE?

 

Gli oli vegetali hanno in comune il potere emolliente e la capacità di mantenere la pelle idratata e morbida; questo, unito alla presenza di sostanze antiossidanti, contrasta gli effetti del tempo e previene la formazione di rughe, la perdita di tono e di elasticità.

 

 

Vediamo le differenze tra questi 2 oli vegetali:

 

  1. OLIO DI COCCO: É un olio vegetale ricco di acidi grassi saturi, leggermente profumato e molto nutriente, indicato per chi ha la pelle secca, screpolata, ruvida, danneggiata e che ha perso l’elasticità. Grazie all’azione lenitiva l’olio di cocco è in grado di calmare gli arrossamenti cutanei, soprattutto dopo l’esposizione solare. Si utilizza prevalentemente per il corpo, per preparare oli, per preparare la pelle al sole o per nutrire la pelle in seguito all’esposizione. Nella cura dei capelli è indicato per capelli secchi e sfibrati, in caso di doppie punte e per domare i capelli ricci che tendono a diventare crespi.
  2. OLIO DI JOJOBA:  Anche l’olio di Jojoba è un prodotto nutriente e in grado di proteggere la pelle dalla disidratazione, ma a differenza dell’olio di cocco, ha una spiccata azione riequilibrante sulla produzione di sebo; questo rende l’olio di jojoba un prodotto particolarmente indicato nella preparazione dei cosmetici per le pelli grasse e miste. Anche per quanto riguarda la cura dei capelli si osserva la sua proprietà riequilibrante che normalizza la produzione di sebo; è dunque un ottimo prodotto per la cura dei capelli grassi, soprattutto in caso di cute grassa e punte secche e sfibrate. Gli impacchi e le maschere a base di olio di Jojoba aiutano ad avere capelli forti, lucidi e morbidi senza appesantire il cuoio capelluto.

 

 

Nel nostro e-commerce potete trovare vari prodotti a base di olio di cocco, tra cui:

 

 

 

CLICCA QUI https://www.organicmilano.com/ per la nostra promozione del 20%.

 

 

 

 

CONDIVIDILO:

http://WWW.FACEBOOK.COM

http://WWW.INSTAGRAM.COM

http://WWW.TWITTER.IT

 

 

 

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Registrati alla Newsletter!

Iscriviti e approfitta di tutte le nostre offerte!

 

  • Ricevi subito 5 Euro di buono sconto per il tuo prossimo acquisto
  • Codici sconto e promozioni
  • Aggiornamento sulle tendenze e consigli per il benessere e la bellezza
  • Offerte speciali