Chiamaci al 348 694 8736
  • Lista dei desideri (0)
0,00
L’INVECCHIAMENTO CUTANEO

L’INVECCHIAMENTO CUTANEO

DI COSA SI TRATTA?

L’invecchiamento è un processo fisiologico che caratterizza tutte le specie viventi e comporta un progressivo declino delle funzioni biologiche dell’organismo.

I principali cambiamenti che si osservano nel corso dell’invecchiamento sono:

 

  • RALLENTAMENTO DELLE FUNZIONI BIOLOGICHE
  • ALTERAZIONI FUNZIONALI DEI DIVERSI APPARATI
  • MODIFICAZIONI MORFOLOGICHE DI CELLULE, TESSUTI E ORGANI
  • RIDUZIONE DELLA RISERVA ENERGETICA

 

Esistono numerose teorie che spiegano questo processo, in generale possono essere suddivise in quattro grandi gruppi, in relazione alle cause che ne sono alla base:

 

  • CONSUMO DI FATTORI NECESSARI AL RINNOVAMENTO DEI TESSUTI
  • ACCUMULO DI SOSTANZE TOSSICHE
  • ALTERAZIONE DEI MECCANISMI DI REGOLAZIONE
  • INVECCHIAMENTO PROGRAMMATO

INVECCHIAMENTO INTRINSECO (CRONOLOGICO) ED ESTRINSECO:

 

 

Con il trascorrere degli anni, a livello della pelle si osservano modificazioni anatomo-fisiologiche che ne diminuiscono progressivamente lo spessore, l’elasticità, il tono e l’uniformità cromatica. Fortunatamente si tratta di un processo graduale che ci consente di abituarci ai cambiamenti del nostro aspetto esteriore. Tuttavia, i tempi e le modalità dell’invecchiamento cutaneo dipendono in gran parte dalle caratteristiche individuali dei singoli soggetti. Le principali cause che determinano l’invecchiamento cutaneo sono di natura genetico-costituzionale e ambientale, per questo ora vedremo la differenza tra: invecchiamento intrinseco e invecchiamento estrinseco.

 

  1. INVECCHIAMENTO INTRINSECO (CRONOLOGICO): È legato all’età del soggetto, dipende da complessi meccanismi fisiologici, comporta una serie di modificazioni della cute (sia esposta sia non esposta alle radiazioni solari) e si verifica con un lento processo di degenerazione dei tessuti. Gli ormoni svolgono un ruolo molto importante nell’invecchiamento cutaneo, ad esempio in seguito alla menopausa si osservano spesso una riduzione dello spessore della pelle e una diminuzione della quantità di collagene e dell’acqua in essa contenuti. In genere, a parità di età e stile di vita, i segni del tempo appaiono più evidenti nelle donne rispetto agli uomini; questa differenza dipende dal minor spessore della cute femminile, dalla maggiore sensibilità agli ormoni, ma anche da una maggiore espressività del viso, che facilita la formazione precoce delle rughe. La pelle maschile, inoltre, è più ricca di ghiandole sebacee con maggior apporto di lipidi che la protegge dagli agenti esterni.
  2. INVECCHIAMENTO ESTRINSECO: È indipendente dall’età ed è associato a numerosi fattori, tra cui le abitudini di vita, le malattie, l’inquinamento ambientale e le radiazioni solari (fotoinvecchiamento). Tra gli elementi che contribuiscono maggiormente all’invecchiamento estrinseco troviamo:

 

  • IL FUMO
  • LE SOSTANZE TOSSICHE
  • ALCUNI FARMACI
  • RAGGI UV: Disattivano i sistemi di difesa naturali dell’organismo e la produzione di radicali liberi

 

Il fotoinvecchiamento dipende da alcuni fattori come: il fototipo cutaneo, lo stile di vita ( tempo di esposizione ai raggi solari, misure di protezione solare), e dalla posizione geografica.

 

CARATTERISTICHE FISIOLOGICHE DELLA PELLE INVECCHIATA:

 

  • EPIDERMIDE: Si assiste a una riduzione delle cellule basali che determina l’assottigliamento dell’epidermide e un calo della sua efficacia protettiva. Il turnover cellulare appare rallentato e le cellule morte che si accumulano a livello dello strato corneo formano una superficie compatta che altera le funzioni della barriera cutanea, riducendo l’idratazione e conferendo alla pelle un aspetto arido e rugoso. Nel corso dell’invecchiamento cutaneo si riduce anche la produzione del film idrolipidico, la sottile pellicola trasparente che avvolge nella sua totalità, in seguito all’eccessiva esposizione solare o all’utilizzo di detergenti troppo aggressivi.
  • MEMBRANA BASALE: Si trova tra epidermide e derma ed è di fondamentale importanza dal punto di vista fisiologico. È composta da 3 strati sovrapposti: uno superiore, uno intermedio e uno inferiore, priva di cellule. Essa favorisce il passaggio di sostanze nutrienti e di fattori di crescita verso gli strati superiori della pelle. Con il passare del tempo essa tende ad appiattirsi, con riduzione del numero e della profondità delle papille dermiche: questo processo diminuisce la superficie di contatto tra l’epidermide e il derma e, di conseguenza, l’apporto di sostanze nutritive a livello dell’epidermide.
  • DERMA: Appare più sottile, inoltre diminuisce la produzione di collagene ed elastina e ciò determina un calo dell’elasticità e del turgore della pelle, che risulta rilassata e flaccida. Diminuisce anche la capacità di trattenere acqua, e con essa si riduce l’idratazione cutanea profonda. Il rallentamento della circolazione sanguigna determina poi una riduzione dell’apporto di sostanze nutritive e dell’allontanamento delle scorie metaboliche, che si riflette a livello della grana e del colore della pelle.
  • IPODERMA: Si riduce in spessore e ciò comporta da un lato una diminuzione dell’efficacia termoregolatrice, dall’altro una sensibilità della pelle ai traumi meccanici.
  • PELI: Diminuiscono di numero, diventano più spessi e tendono ad infoltirsi a livello del naso e delle orecchie (negli uomini) e a livello delle labbra e del mento (nelle donne); inoltre diventano bianchi per via della diminuzione del pigmento della melanina nella cuticola e nel midollo del pelo.
  • UNGHIE: Diventano più fragili, opache e tendono a deformarsi.
  • GHIANDOLE CUTANEE: Con il passare degli anni l’attività ghiandolare si riduce e con essa diminuisce la produzione di sebo e sudore, così la pelle diventa secca, meno protetta e tendente alla desquamazione.

 

Sebbene l’invecchiamento intrinseco ed estrinseco presentino delle caratteristiche simili, dal punto di vista clinico esistono alcune importanti differenze.

 

Nell’invecchiamento intrinseco la pelle appare:

  • sottile, lassa, percorsa da rughe più o meno evidenti, di colore spento e tendente al grigio-giallastro, le fibre collagene aumentano di spessore e si ammassano nel derma in modo irregolare, mentre le fibre elastiche diminuiscono. Si riscontrano una progressiva atrofia del tessuto adiposo, un rilassamento del sistema muscolare e un riassorbimento delle strutture ossee.

 

Le principali caratteristiche che si possono osservare in un viso invecchiato sono:

 

  1. PTOSI SOPRACCIGLIARE: Cedimento della pelle a livello delle sopracciglia
  2. BLEFAROCALASI: Rilassamento della cute della palpebra superiore associata ad una perdita della sua tonicità (lassità).
  3. AUMENTO DELLE OCCHIAIE, DEL GONFIORE PALPEBRALE E DELLE “BORSE SOTTO ORBITARIE”
  4. ACCENTUAZIONE DEI SOLCHI NASOGENIENI: In seguito al cedimento delle guance
  5. ASSOTTIGLIAMENTO DELLE LABBRA

 

Nell’invecchiamento estrinseco la pelle appare:

  • Ispessita, ruvida, lassa, secca, di colore giallastro e manifesta la presenza di rughe profonde e iperpigmentazioni; spesso si osservano efelidi e lentiggini, segni di atrofia e ipercheratosi. Il derma si ispessisce e sclerotizza, le fibre elastiche si degradano e tendono ad attorcigliarsi. La cute fotoinvecchiata si osserva prevalentemente a livello del viso, del collo e delle mani.

 

 

 

Per prevenire e rallentare il più possibile l’invecchiamento cutaneo, tra gli strumenti che abbiamo a disposizione, vi è quello di una buona skincare quotidiana. Ad esempio dopo la detersione del viso e l’applicazione del tonico, per potenziare l’idratazione della pelle è bene utilizzare un buon siero viso come il nuovo anti age effetto tensore di Gyada Cosmetics che potete trovare cliccando qui: https://www.organicmilano.com/prodotto/siero-viso-5-tensore-gyada-cosmetics/ ricco di sostanze funzionali ed estratti vegetali utili per prevenire la formazione delle rughe e distendere quelle già presenti. Ideale per tutti i tipi di pelle, sia giovani che mature.

Tutti i nuovi sieri di Gyada Cosmetics del nostro e-commerce sono scontati al 16% e in più in omaggio per voi una maschera viso in tessuto. Cliccate qui per approfondire: https://www.organicmilano.com/categoria-prodotto/viso/creme-e-sieri/

 

Condividilo:

https://www.facebook.com

https://www.instagram.com

https://www.twitter.it

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Registrati alla Newsletter!

Iscriviti e approfitta di tutte le nostre offerte!

 

  • Ricevi subito 5 Euro di buono sconto per il tuo prossimo acquisto
  • Codici sconto e promozioni
  • Aggiornamento sulle tendenze e consigli per il benessere e la bellezza
  • Offerte speciali