Chiamaci al 348 694 8736
  • Lista dei desideri (0)
0,00
LA PELLE E LE SUE FUNZIONI

LA PELLE E LE SUE FUNZIONI

GLI STRATI DELLA PELLE:

La cute è l’organo più esteso del corpo umano, è costituita dall’insieme di più tessuti, cioè da un insieme di cellule specializzate che collaborano al fine di svolgere una determinata funzione fisiologica. Viene suddivisa in vari strati:

  1. L’EPIDERMIDE
  2. IL DERMA
  3. L’IPODERMA
  4. ANNESSI CUTANEI:
  • PELI
  • GHIANDOLE SUDORIPARE
  • GHIANDOLE SEBACEE
  • GHIANDOLE MAMMARIE
  • UNGHIE

SOFFERMIAMOCI AD APPROFONDIRE CIÓ CHE RIGUARDA L’EPIDERMIDE:

il tessuto più esterno è il tessuto epiteliale di rivestimento che prende il nome di: epidermide, formato dall’unione di 4 tipi di cellule simili tra di loro che sono:

  1. CHERATINOCITI
  2. MELANOCITI
  3. CELLULE DI MERKEL
  4. CELLULE DI LANGERHANS

cheratinociti  sono particolari cellule adibite alla produzione della cheratinauna proteina fibrosa che conferisce proprietà protettive all’epidermide. Essi vengono prodotti nello strato basale dell’epidermide e, durante la risalita verso la superficie esterna, subiscono una graduale trasformazione.

IN QUANTO TEMPO SI RINNOVA L’EPIDERMIDE?

 

L’epidermide si rinnova in 28 giorni, il cosiddetto: turn over cellulare, i cheratinociti nascono, crescono e muoiono risalendo dallo strato basale fino al corneo dove vengono rimossi con il processo di desquamazione: un processo fisiologico attraverso il quale i cheratinociti si allontanano dalla superficie cutanea. In situazioni normali non è percepibile e si manifesta solo in condizioni parafisiologiche o patologiche (es. cute secca dell’anziano, forfora, psoriasi).

 

melanociti invece sono le cellule responsabili della sintesi della melaninaun pigmento cutaneo di colore bruno nerastro preposto alla protezione della cellule dagli effetti nocivi delle radiazioni ultraviolette. Il loro numero varia al variare della regione corporea, ma non al variare della razza. Possiedono dei lunghi e sottili prolungamenti detti: dendriti che hanno il compito di produrre la melanina (melanosomi) e di trasportarla sulla superficie della pelle.

Il processo naturale della formazione della melanina è chiamato: melanogenesi.

Le cellule di Merkel sono situate nello strato basale dell’epidermide e sono associate alla sensibilità tattile e risultano fondamentali per la percezione sensoriale.

 

Le cellule di Langherans svolgono importanti funzioni di difesa immunologica, vengono prodotte nel midollo osseo e migrano dall’epidermide ai linfonodi, innescando la reazione di difesa.

 

A sua volta l’epidermide viene suddivisa in 5 strati:

  1. STRATO BASALE (GERMINATIVO)
  2. STRATO SPINOSO
  3. STRATO GRANULOSO
  4. STRATO LUCIDO
  5. STRATO CORNEO

 

Lo strato basale o germinativo si trova inferiormente a contatto con il derma, è formato da un’unica fila di cellule cilindriche le quali vengono anche dette germinative, poiché dalla loro riproduzione dipende il rinnovamento dell’epidermide.

Lo strato spinoso è formato da più file di cellule, che contribuiscono, insieme con quelle dello strato basale, alla sostituzione delle cellule morte dell’epidermide.

Lo strato granuloso è formato da cheratinociti affusolati e appiattiti, dotati di piccolo nucleo e disposti in due-tre file.

Lo strato lucido non è presente in tutte le zone del corpo, ma è più evidente nelle zone sottoposte ad attrito (epidermide spessa); è composto da cheratinociti appiattiti e senza nucleo disposti in due-tre file e sono dotati di citoplasma ricco di eleidina: una sostanza amorfa ricca di lipidi e zolfo.

Infine lo strato corneo è formato da più file di grandi cellule, prive di nucleo con citoplasma occupato quasi interamente da cheratina.

Può essere suddiviso in due parti:

  1. STRATO CORNEO DISGIUNTO: Più superficiale nel quale la coesione è molto ridotta
  2. STRATO CORNEO COMPATTO: Più profondo in cui le cellule sono aderenti tra di loro

LE FUNZIONI DELLA CUTE:

Esse sono fondamentali per la vita dell’uomo.

Troviamo:

  1. FUNZIONE PROTETTIVA: La struttura solida dell’epidermide conferisce alla pelle una grande resistenza alla trazione, lo strato corneo e il film idrolipidico evitano l’assorbimento di sostanze tossiche, svolgono azione antimicrobica e antimicotica ed evitano la perdita di liquidi dal corpo, inoltre la sintesi della melanina ci protegge dalle radiazioni solari e il tessuto elastico conferisce alla pelle una grande resistenza meccanica in grado di proteggere gli organi interni dai numerosi traumi che subiamo ogni giorno.
  2. FUNZIONE IDRATANTE: L’idratazione cutanea è fondamentale per la salute della pelle, tra i fattori dell’epidermide maggiormente coinvolti nel controllo dell’idratazione cutanea ci sono: IL FILM IDROACIDOLIPIDICO L’NMF (NATURAL MOISTURIZING FACTOR), i lipidi epidermici e lo strato cutaneo. Inoltre esistono due livelli di idratazione: l’idratazione dermica (profonda) e l’idratazione epidermica (superficiale).
  3. FUNZIONE TERMOREGOLATRICE: All’interno dell’organismo il calore viene prodotto soprattutto a livello dei muscoli scheletrici e viene disperso tramite la cute e la respirazione. In presenza di temperature ambientali elevate, il calore corporeo viene disperso soprattutto attraverso la sudorazione.
  4. FUNZIONE IMMUNOLOGICA: La pelle viene continuamente a contatto con moltissimi tipi di germi che vengono distrutti dalle secrezioni sebacee e sudorali. Le cellule di Langherans (hanno il ruolo di catturare e rielaborare gli antigeni) in questo caso sono in grado si riconoscere le sostanze estranee.
  5. FUNZIONE ESCRETIVA E SECRETIVA: L’attività secretiva che avviene a livello cutaneo viene svolta dalle ghiandole e dall’epidermide stessa, tutto questo produce numerose sostanze utili per la fisiologia cutanea, in particolare: sudore, sebo e lipidi epidermici.
  6. FUNZIONE DI ASSORBIMENTO: Per assorbimento cutaneo si intende la capacità della pelle ad assumere sostanze provenienti dall’esterno. In generale le sostanze che attraversano la cute seguono tre fasi consecutive: LA PENETRAZIONE, cioè il passaggio della sostanza dal film idroacidolipidico all’epidermide, LA PERMEAZIONE, cioè la diffusione della sostanza attraverso gli strati dell’epidermide e del derma, IL RIASSORBIMENTO, cioè il passaggio della sostanza dal derma ai vasi sanguigni in esso presenti.
  7. FUNZIONE SENSORIA: Questa funzione viene svolta dai recettori nervosi che si trovano nello spessore delle papille del derma, questo tipo di recettori determinano la sensibilità tattile, termica, di pressione e dolorifica.
  8. FUNZIONE RESPIRATORIA: Oltre che dal sangue, la pelle assorbe ossigeno anche direttamente dall’atmosfera ed elimina anidride carbonica e vapore acqueo. Le creme biologicamente attive aumentano l’assunzione di ossigeno, quindi accelerano il metabolismo cutaneo favorendo il rinnovarsi dell’epidermide.

 

 

Cliccando QUI https://www.organicmilano.com/categoria-prodotto/viso/potete trovare tutti i nostri prodotti per la cura del viso (CREME, SIERI, CONTORNO OCCHI, MASCHERE, SCRUB,DETERGENTI, STRUCCANTI, TONICI E LABBRA).

 

 

 

Inoltre è sempre attivo lo sconto del 20% su tutti i nostri prodotti inserendo nel carrello il codice: SUMMER20. Clicca QUI per approfondire e guardare le offerte e i cosmetici che più desideri: https://www.organicmilano.com/

 

 

CONDIVIDILO:

http://HTTPS://WWW.FACEBOOK.COM

http://HTTPS://INSTAGRAM.COM

http://HTTPS://WWW.TWITTER.IT

 

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Registrati alla Newsletter!

Iscriviti e approfitta di tutte le nostre offerte!

 

  • Ricevi subito 5 Euro di buono sconto per il tuo prossimo acquisto
  • Codici sconto e promozioni
  • Aggiornamento sulle tendenze e consigli per il benessere e la bellezza
  • Offerte speciali